Standard

jack-russell-principi-carafaFCI Standard N° 345 / 09.08.2004 – JACK RUSSELL TERRIER
ORIGINE: Gran Bretagna
PAESE DI SVILUPPO: Australia
DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 25.10.2000
UTILIZZAZIONE: Un buon terrier da lavoro, abile a cacciare in superficie. Un eccellente cane da compagnia.

CLASSIFICAZIONE F.C.I.

  • Gruppo 3 terrier
  • Sezione 2 terrier di piccola taglia
  • Con prova di lavoro

BREVE CENNO STORICO: Il Jack Russell Terrier ebbe origine in Inghilterra nel XIX° secolo, grazie agli sforzi del Rev. John Russell. Egli creò una razza di Fox Terrier per soddisfare la necessità di avere un cane che corresse con i suoi Foxhound e potesse stanare la volpe e gli altri selvatici. Se ne svilupparono due varietà dagli Standard fondamentalmente simili tranne che per alcune differenze riguardanti per lo più l’altezza e le proporzioni. Il tipo più alto, dalla costruzione più quadrata, è ora conosciuto come Parson Russell Terrier, mentre quello più basso, in proporzione leggermente più lungo, è conosciuto come Jack Russell Terrier.
ASPETTO GENERALE
Un Terrier da lavoro forte, attivo e snello, di grande carattere con un corpo flessuoso di media lunghezza. Il suo movimento vivace si accompagna con la sua espressione acuta. Il taglio della coda è facoltativo e il pelo può essere liscio, spezzato o ruvido.
PROPORZIONI IMPORTANTI:
Il cane è più lungo che alto
La profondità del corpo dal garrese allo sterno deve essere = alla lunghezza dell’anteriore dal gomito al terreno
Il perimetro preso dietro il gomito dovrebbe essere da 40 a 43 cm. circa

COMPORTAMENTO – CARATTERE
Un Terrier vivace, sveglio e attivo con espressione acuta e intelligente. Audace e senza paura, amichevole ma discreto.
TESTA
REGIONE DEL CRANIO
Cranio dovrebbe essere piatto, di larghezza moderata che diminuisce gradatamente fino agli occhi, e si restringe in un ampio muso.
Stop ben definito ma non esageratamente pronunciato 2

REGIONE DEL MUSO
Tartufo: nero
Muso: la lunghezza dallo stop al tartufo dovrebbe essere leggermente inferiore della distanza fra lo stop e l’occipite.
Labbra: molto aderenti e pigmentate di nero
Mascelle /Denti: mascelle molto forti, profonde, ampie e potenti. Denti forti con chiusura a forbice
Occhi: piccoli e scuri, con acuta espressione. NON devono essere sporgenti e le palpebre devono aderire al bulbo oculare. Le rime palpebrali dovrebbero essere pigmentate di nero. A forma di mandorla.
Orecchi: a rosa o ricadenti, di buona tessitura e grande mobilità.

COLLO: forte e pulito, che permette un buon portamento del capo

CORPO
In generale nel rettangolo.
Dorso orizzontale. La lunghezza dal garrese alla radice della coda è leggermente superiore dell’altezza dal garrese al suolo.
Rene i reni dovrebbero essere corti, forti e molto muscolosi
Torace più profondo che largo con buona distanza da terra. Lo sterno è a metà altezza fra il garrese e il suolo. Le costole dovrebbero partire subito ben cerchiate e si appiattiscono ai lati così che il perimetro dietro ai gomiti può essere misurato con due mani ( da 40 a 43 cm circa)
Sterno manubrio dello sterno visibilmente davanti alla punta della spalla.
CODA: può restare pendente a riposo. In azione deve essere eretta e, se tagliata, la punta dovrebbe trovarsi allo stesso livello degli orecchi
ARTI
ANTERIORI
Spalle: ben oblique e non appesantite dai muscoli
Braccio: di sufficiente lunghezza e angolazione da permettere ai gomiti di posizionarsi sotto il corpo
Avambraccio: diritto dal gomito alle dita dei piedi, da qualsiasi angolazione lo si veda
POSTERIORI forti e muscolosi, ben bilanciati con l’anteriore.
Ginocchio ben angolato
Garretto disceso
Metatarsi: paralleli se visti dal dietro in stazione naturale.
PIEDI: rotondi, duri, con buoni cuscinetti, non larghi, con dita moderatamente arcuate, non diretti in fuori né in dentro.
ANDATURA: movimento fermo, libero ed elastico
MANTELLO
PELO: può essere liscio, spezzato o ruvido. Deve essere impermeabile. I mantelli non devono essere manipolati per apparire lisci o spezzati. 3

COLORE: il bianco DEVE predominare, con macchie nere o color fuoco. Le macchie color fuoco possono variare dal fulvo più chiaro al più intenso. (castagno)

TAGLIA E PESO
Altezza ideale: da 25 cm a 30 cm.
Peso: poiché a 5 cm dovrebbe corrispondere 1 kg di peso, un cane di 25 cm di altezza peserà circa 5 kg, un cane di 30 cm peserà 6 kg.
DIFETTI: Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato difetto, e la severità con cui questo difetto va penalizzato deve essere proporzionata al suo grado. Tuttavia devono essere particolarmente penalizzate le seguenti mancanze:

  • Mancanza di vere caratteristiche Terrier
  • M ancanza di armonia, cioè esagerazioni in qualsiasi parte
  • Movimento forzato o insicuro
  •  Dentatura difettosa

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali, completamente discesi nello scroto.